Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La resurrezione vista dai piedi di Pietro

[Commento alla prima lettura di Pasqua - 12 aprile 2020]
La prima lettura proposta nella liturgia di oggi sono alcuni versetti presi dal cap 10 di Atti degli apostoli. Parole profonde, ma scorporate dal loro contesto; rischiano di dirci meno di quanto potrebbero. Il Vangelo da parte sua parla della tomba vuota la mattina di Pasqua. Trovare la tomba vuota, è importante, ma non è questa la prova più credibile che Gesù è risorto.
Penso che la prova veramente decisiva sono le persone. Sì, Maria, Pietro e tutti gli altri che, a partire da questo indizio, non si daranno pace ma continueranno a farsi domande e cercare più in profondità il senso di ciò che Dio ha rivelato loro. Pietro, ad esempio, imparerà a compiere dei passi importanti sulla fiducia di Dio. La storia di Atti 10 è uno degli episodi più belli: penso sia una tra le più belle prove della risurrezione di Gesù. Di cosa si tratta?
Pochi mesi dopo la mattina di Pasqua, Pietro sta pregando su una terrazza a Giaffa. È mezzogiorno, ha…

Ultimi post

Osservavano da lontano

Vieni fuori!

L'opera di Dio nella nostra vita

È tempo di ricominciare!

La Tavola e le feste

Come ci fa sognare Dio

Vivere sotto ad un ponte

Sto bene. Ecco la situazione a Manila.

Grazie per il vostro preziosissimo aiuto!

Per ogni cosa buona, da qualsiasi parte arrivi, ringraziamo Dio